Cabtutela.it
acipocket.it

I carabinieri della Compagnia di Modugno, nel corso dell’ultima settimana, con l’ausilio di pattuglie della Compagnia di Intervento Operativo dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia” e, su Modugno, anche con il personale della Polizia Locale, hanno intensificato i controlli nelle piazze e nei luoghi maggiormente frequentati nei vari comuni di competenza, ossia a Modugno, Bitritto, Bitetto, Binetto, Grumo Appula, Toritto e Sannicandro di Bari.

I servizi hanno avuto lo scopo di verificare il rispetto dei DPCM e delle ordinanze comunali per il contenimento del contagio da Covid-19 e soprattutto sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, del divieto di assembramento e di stazionamento nei pressi dei locali per il consumo di cibo e bevande.

I controlli eseguiti dai Carabinieri sono costanti nell’arco delle 24 ore e sono implementati in particolar modo la sera sebbene, proprio ieri mattina, a Toritto, con stupore i militari hanno sorpreso un soggetto positivo al covid che, anziché rispettare la quarantena obbligatoria, si trovava nel negozio della moglie aiutandola nelle attività. Per l’uomo, un 56enne, del luogo è scattata la denuncia per epidemia colposa. Allo stesso modo è stata sanzionata la moglie per aver consentito a persona positiva di accedere nell’esercizio commerciale con segnalazione alla Prefettura per la sospensione dell’attività che è stata poi immediatamente chiusa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui