Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Alleate del cuore e ricche di nutrienti, oggi in tavola portiamo le banane. Si tratta, nello specifico, di uno dei frutti più antichi mai coltivati, del quale, inoltre, ogni parte della pianta, può essere applicato a livello medicinale per curare diverse patologie.

I fiori crudi per bronchiti, ulcere e dissenteria, cotti per alleviare le patologie relative ai diabetici, ma anche foglie come impacco fresco per ustioni e ferite. E non solo.

La banana è indubbiamente un toccasana per l’organismo, a prova di questo tutte le proprietà nutrizionali relative ad essa. Tra queste la presenza delle vitamine del gruppo B2, che garantiscono buona salute di pelle, capelli e unghie, ma anche l’eliminazione di tossine. Inoltre anche delle vitamine PP e B6, fondamentali per la regolazione degli ormoni. Nello specifico, la vitamina B6, agisce in sinergia con altre sostanze presenti nella banana tra cui triptofano e magnesio, assieme ai quali stimolano la produzione di serotonina.

Le banane, inoltre, hanno un buon quantitativo di ferro, contribuendo alla produzione di emoglobina e migliorando, dunque, la condizione di chi soffre di anemia.

Ma non solo, le banane sono inoltre disintossicanti. Il loro alto contenuto di fibre aiuta a ripristinare il corretto funzionamento dell’organismo migliorando, nello specifico, il transito intestinale. Infine, secondo recenti studi, le banane vantano anche blande proprietà antidepressive naturali.

Sono particolarmente consigliate agli sportivi e, stando a quando dichiarato dagli esperti, così come tanti altri frutti, vanno consumate con parsimonia.

Altamente caloriche, sono generalmente consumate come frutto. In realtà esistono diversi modi per consumarle anche come pietanze salate. Ecco due ricette semplici e gustose per portarle a tavola.

CHIPS DI BANANE ARROSTO

Sbucciate le banane e affettatele a rondelle. Fate attenzione a tagliare delle fette molto sottili. Spruzzate del succo di limone in maniera tale da evitare che queste ultime si anneriscano. Posatele su una teglia e, a parte, sciogliete del burro o della margarina (circa quattro cucchiai per una ricetta più leggera, meno di burro), spennellando con queste ultime le banane. Spolverate con del sale e del curry. Cuocete successivamente in forno, per circa 20 minuti a 200 gradi, facendo cuocere entrambi i lati delle banane. Una volta pronte lasciatele raffreddare. Possono essere conservate e mangiate fredde come snack. La pietanza può essere servita anche dolce, basterà evitare di aggiungere sale e curry, lasciando solo burro o margarina e optando, qualora fosse di proprio gusto, per della polvere di cocco o del cacao amaro.

BANANE IMPANATE

Una ricetta tipicamente brasiliana per sorprendere i palati più curiosi o i bambini, amanti delle cotolette alla milanese. Sbucciare le banane e tagliarle a tronchetti dividendole anche a metà, se necessario o se troppo grandi. Impanare queste ultime passandole nella farina, nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale e pepe e successivamente nel pane grattugiato. Se di proprio gradimento si può aggiungere alla panatura anche del formaggio grattugiato. Infine, friggere in abbondante olio di mais, facendo attenzione che sia bollente o, in alternativa, cuocere in forno per circa 10 minuti a 200 gradi.  Servire calda.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui