Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Nella scorsa nottata personale della Guardia Costiera di Bari del Nucleo ispettivo del 6° Centro di Controllo Area Pesca, a seguito di una mirata attività di controllo, ha rinvenuto, all’interno di autoarticolato frigo proveniente dalla Sicilia e diretto a Pescara, 312 confezioni di sgombri congelati, per un totale di oltre 7 tonnellate, la cui etichetta ne autorizzava il consumo entro il gennaio 2015.

Immediato, pertanto, il sequestro del prodotto scaduto e l’elevazione della relativa sanzione pecuniaria al trasgressore per un importo di € 2.000. In particolare, sono state contestate la violazione del Reg. (CE) n. 852/2004 sull’igiene dei prodotti alimentari, le cui disposizioni non consentono il trasporto di un prodotto non più idoneo al consumo umano e quindi non commercializzabile nelle modalità riscontrate invece nella documentazione di accompagnamento.

Come in questo caso, la violazione delle procedure basate sui principi del sistema HACCP, a tutela della salubrità degli alimenti, comporta l’attribuzione di responsabilità a carico degli operatori del settore alimentare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui