Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

Ieri mattina, i poliziotti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Bari si sono portati nei pressi di un circolo ricreativo privato del quartiere Poggiofranco, risultato aperto nonostante la sospensione di tale attività imposta dal DPCM del 3.11.2020.

Giunti nei pressi del locale, che si presentava con serranda alzata a metà e vetrata chiusa, i poliziotti hanno notato una persona uscire e rientrare nel locale ed hanno udito delle voci provenire dall’interno dello stesso. Con l’ausilio dei poliziotti dell’UPGSP, gli agenti hanno effettuato un controllo ed hanno identificato 5 persone che, in quel momento, stavano per allontanarsi dalla struttura. Le persone sono state sanzionate per aver violato le norme in vigore per contrastare l’emergenza epidemiologica. Il presidente del circolo, contattato dai poliziotti e giunto sul posto, è stato sanzionato per non aver ottemperato all’obbligo di sospendere l’attività.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui