Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Pedonalizzazione, percorsi di visita per disabili, pavimentazione in pietra per un progetto di valorizzazione del sito Unesco che cambierà completamente il volto della Capitale dei trulli. Dalla Regione arrivano 3 milioni di euro per il Comune di Alberobello.

Il progetto, che avrà un cofinanziamento comunale di 278mila euro, riguarda il recupero e valorizzazione degli spazi pubblici nelle zone monumentali dei trulli ed è stato premiato per la perfetta aderenza al tema, di importanza regionale, di realizzare opere strategiche per il miglioramento dell’accessibilità e l’accoglienza turistica nei nuclei storici pugliesi.

Il finanziamento, che arriva a un anno dai 25 anni del riconoscimento Unesco come patrimonio dell’Umanità, consentirà di estendere un progetto pilota già completato nei mesi scorsi. In particolare sarà realizzata la sostituzione delle aree asfaltate con nuove pavimentazioni in pietra e la predisposizione all’interramento degli impianti aerei in tutte le caratteristiche stradine dei Rioni Monti e Aia Piccola.

Si riqualificheranno le maggiori aree di ingresso quali via Monte Pertica, via Verdi, la confluenza delle vie Domenico Morea, Don Francesco Gigante e Largo Martellotta, in Via Indipendenza sarà valorizzato il nodo della Villa Comunale, il tutto in favore delle pedonalità e dell’eliminazione dei detrattori ambientali. Si amplieranno quindi i percorsi di fruizione, valorizzandone di nuovi, con l’obiettivo di distribuire il flusso dei visitatori su aree più estese: il progetto è ispirato all’universal design ossia pone attenzione all’utenza più debole, abbattendo le barriere architettoniche pur nel rispetto delle peculiarità del sito Unesco, per garantire la più ampia fruibilità possibile delle zone turistiche da parte di soggetti con difficoltà motorie e percettive.

Nello specifico si realizzeranno opere in diverse zone: nel Rione Aia Piccola sono previsti interventi su via Colombo, via Giuseppe Verdi, via Duca degli Abruzzi e via Menotti, lungo l’asse di percorrenza tra Villa Tria e il Museo del Territorio «Casa Pezzolla»; nel rione Monti, gli interventi riguardano le aree pubbliche di Via Monte Pertica, Piazza D’Annunzio, Via Duca D’Aosta, Via Monte San Michele, Via Monte Sabotino, Via Monte Pasubio, Via Monte Santo, Via Monte Cucco e Via Monte Adamello; all’interno della zona «Largo delle Fogge», invece, sono previsti importanti interventi di arredo urbano nell’area antistante il polifunzionale ex mercato coperto e nell’opposta zona di Pietra Ficcata, verso Via Indipendenza.

Sarà oggetto di riqualificazione anche la Villa Comunale, in corrispondenza del percorso pedonale che connette via Indipendenza con via Brigata Regina. «Questo finanziamento è il coronamento di una programmazione che parte da lontano – dice il sindaco e delegato Anci Puglia per il Turismo, Michele Longo – attraverso una progettualità che mira a rendere ancora più bella Alberobello, frutto di una collaborazione poderosa fra amministrazione, Comunità, operatori del turismo, ufficio tecnico, progettisti e Soprintendenza per i beni culturali che ci ha seguito sia nel progetto pilota che nell’elaborazione di questo. Questo ulteriore progetto ci consentirà di restituire autenticità alla zona trulli migliorandone abitabilità per i residenti e accessibilità e fruibilità per tutti coloro che vorranno vivere le zone storiche di Alberobello dando ancora di più una dimensione fiabesca».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui