Cabtutela.it
acipocket.it

Accendere un faro dove c’è urgenza di luce, portare attenzione lì dove ce n’è più bisogno. Con questo spirito è nata l’Associazione Il Giardino di Lulù Aps, un’associazione senza scopo di lucro per perseguire finalità solidaristiche e trasformare concretamente in impegno sociale e civile il dolore di una madre che ha perso prematuramente la sua adorata figlia, a cui l’associazione è dedicata.

Come prima azione tangibile Il Giardino di Lulù, in occasione del Natale, ha donato all’Istituto Annibale Maria di Francia di Bari – tra le sue varie attività offre servizi per l’infanzia e l’adolescenza – materiale scolastico, alcuni tablet per la didattica a distanza, calze della befana, attrezzatura sportivo-ricreativa e gadget. “Renderci utili per la comunità, intercettare i bisogni non solo materiali ma anche emotivi dei ragazzi, intervenire con azioni concrete nel nome di mia figlia Ludovica, lo considero un piccolo risarcimento – ha spiegato la presidente Marigea Cirillo. È un modo per provare a lenire il dolore disumano della perdita tenendo sempre vivo il suo ricordo in chi le ha voluto bene. Siamo consapevoli che tutto ciò che facciamo e che faremo è soltanto una gocciolina nell’oceano, ma anche quella goccia ha un senso e può essere importante per qualcuno”. Ludovica frequentava la V T-B dell’Istituto “A. Perotti” di Bari ed aveva scelto l’indirizzo di “Accoglienza turistica”

L’Associazione è nata circa un anno fa, fondata dalla presidente e sei professionisti (psicologi, docenti, giornalisti) ma a causa delle restrizioni dovute alla pandemia in corso non è stato ancora possibile presentarla pubblicamente. Nonostante la scarsa visibilità, la macchina della solidarietà si è messa in moto e in tanti hanno generosamente offerto il proprio contributo che ha reso oggi possibile una raccolta fondi per questo primo importante traguardo. Un ringraziamento particolare va alla Cooperativa Sociale L’Obiettivo S.C.R.L. di Bari, alla FIGC – Lega Nazionale Dilettanti C. R. Puglia, all’agenzia di comunicazione Laboratorio Com per essere, passo dopo passo, sempre al fianco dell’associazione, e ai tanti amici che con entusiasmo hanno condiviso e sostenuto il progetto. (ANSA).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui