Cabtutela.it
acipocket.it

Una struttura campale, da allestire in circa dieci giorni, tra apparecchiature e dispositivi da terapia intensiva, monitor multidisciplinari, sistemi di ventilazione e alti flussi. Il Policlinico di Bari si prepara alla terza ondata Covid con un reparto prefabbricato sub-intensivo che potrà ospitare fino a 20 posti letto, e come quello inaugurato a Foggia con 10 posti letto di Rianimazione integrati. L’intervento dovrebbe terminare entro l’anno.

I pazienti che giungeranno al pronto soccorso potranno, così, essere accolti in questa area dove saranno diagnosticati, stabilizzati e poi trasferiti in uno dei reparti Covid del Policlinico. Così il capoluogo pugliese, entro la prima parte di gennaio avrà a disposizione una importante implementazione dei posti letto per fronteggiare la sempre più annunciata terza ondata di contagi.

Oltre al reparto nel Policlinico, da fine novembre è in fase di allestimento anche il nuovo ospedale da campo per i malati di Covid all’interno della Fiera del Levante, grazie al bando da 9,64 milioni di euro affidato alla RTI Cobar-Barozzi Item Oxygen.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui