Cabtutela.it
acipocket.it

Sono iniziati oggi i lavori per la riqualificazione di un tratto del lungomare di Torre a Mare compreso tra il Lido Azzurro e il noto locale Skè. A comunicarlo è il sindaco di Bari, Antonio Decaro, in occasione di una breve diretta Facebook realizzata proprio dal cantiere.

“Questo progetto di riqualificazione ha affrontato tante avversità burocratiche e come se non bastasse oggi che iniziano i lavori anche queste condizioni meteorologiche”, racconta Decaro ironicamente, precisando che i lavori sono stati avviati nonostante la pioggia. Lavori che, come previsto dal progetto, si muoveranno nella direzione dell’allargamento del marciapiede e della realizzazione di un muretto, in analogia con il lungomare di San Girolamo. Previste, inoltre, nuove piantumazioni e l’installazione di panchine. 

“Si tratta di un piccolo tratto di Lungomare non soggetto a particolare vincoli, come invece accade per le zone limitrofe che, a monte e a valle, sono soggette a vincoli archeologici e paesaggistici – racconta il primo cittadino di Bari, che prosegue – Ci sono voluti più di due anni per avere le dovute autorizzazioni della soprintendenza per questo tratto che sarà sperimentale”.

Se il progetto della nuova riqualificazione dovesse funziona come da speranze del sindaco, nell’ottica del miglioramento della fruizione da parte dei cittadini, nei prossimi mesi, infatti, l’amministrazione richiederà l’autorizzazione alla soprintendenza per estendere l’intervento verso il centro di Torre a Mare, in direzione del porto e verso la parte esterna, in direzione Mola di Bari. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui