Cabtutela.it
acipocket.it

Una riunione interlocutoria è stata convocata, quest’oggi, in Prefettura, a Bari, per stabilire il futuro dell’ex liceo Socrate. L’edificio di via Fanelli, da anni dismesso, ha ospitato per lungo tempo un centinaio di migranti ma, a seguito dell’incendio divampato lo scorso 22 dicembre, è stato dichiarato inagibile dai Vigili del Fuoco. 

Al termine dell’incontro convocato dal prefetto Antonella Bellomo con tutti i firmatari del protocollo d’intesa sottoscritto nel 2014 per l’auto-recupero dell’immobile, Regione Puglia, Comune di Bari, ex Iacp, Politecnico, Formedil, associazione “Ingegneria senza frontiere” e associazione Socrate, il tavolo è stato riaggiornato tra 8 giorni. 

Durante la riunione il Comune ha espresso la disponibilità a portare avanti il protocollo e nei prossimi giorni i tecnici comunali, in collaborazione con quelli dell’associazione proveranno ad individuare la soluzione migliore per intervenire sulla struttura. Il sindaco Antonio Decaro ha inoltre ribadito la disponibilità ad accogliere temporaneamente la comunità dei migranti in altre strutture.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui