Cabtutela.it
acipocket.it

“Orgoglio e congratulazioni, a nome di tutta la città, a Roberto Garofoli, per il prestigioso incarico ricevuto dal presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi, in accordo con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella”. Le parole sono quelle del sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, nei confronti del concittadino che ieri è stato designato nel nuovo governo Draghi. 

“Una nomina di grande prestigio, soprattutto quando si è chiamati a ricoprire l’importante carica di sottosegretario alla Presidenza, nel governo guidato da Mario Draghi, prosegue il primo cittadino, che racconta di aver inviato un messaggio di congratulazioni al Garofoli subito dopo aver appreso del suo incarico durante la diretta televisiva in cui il neo premier ha presentato la squadra di governo. 

“In un momento storico difficile per il nostro Paese – prosegue – sono certo, in considerazione delle sue qualità ed esperienze, che accanto al presidente Draghi, saprà contribuire a far recuperare, nel governo, quella visione di sviluppo concreto e armonioso. Abbiamo tutti bisogno di soluzioni urgenti per la difficile realtà economica e sociale. Nel Paese, nelle Città, nel sud soprattutto. Buon lavoro. Molfetta ha ora un motivo di orgoglio in più”, conclude il sindaco. 

Insieme a Roberto Garofoli, nella nuova squadra di governo anche un altro nome fortemente legato alla Puglia: è quello di Roberto Cingolani, nominato ieri nuovo ministro dell’Ambiente e  della Transizione ecologica e che, seppur nato a Milano, è cresciuto in Puglia ed ha insegnato per anni all’universita’ di Lecce.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui