Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Dopo l’approvazione lo scorso 12 febbraio da parte della Giunta comunale del Disciplinare sull’uso delle videocamere indossabili (bodycam) e il provvedimento del comandante Michele Palumbo che ha individuato le misure consequenziali come le attività formative e le modalità organizzative per l’utilizzo ed assegnazione delle apparecchiature, si è tenuto presso il comando di via Aquilino, questa mattina, il primo corso di formazione sulla normativa, addestramento alla nuova tecnologia e preparazione professionale rivolto ai primi 30 operatori di Polizia Locale che utilizzeranno le bodycam secondo le necessità ed i servizi istituzionali predisposti.

Il corso tenuto da docenti interni al Corpo, già formati sulla materia, ha avuto la durata di 6 ore e prevede anche una fase tecnico-operativa per l’addestramento. Le nuove bodycam acquisite fin dallo scorso dicembre, sono di elevata tecnologia. I dati, conservati ed inaccessibili grazie a chiavi elettroniche ed algoritmi cifrati, potranno essere utilizzati solo dal responsabile del trattamento dati e per finalità di Polizia giudiziaria o per l’accertamento di reati, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il tempo massimo di conservazione delle immagini in tale occasione non potrà superare i 7 giorni, mentre in caso non sia necessario, le stesse immagini saranno cancellate nelle successive 24 ore.

“La tecnologia – ha spiegato Palumbo – è un supporto essenziale in qualsiasi attività lavorativa e per le Forze di Polizia rappresenta altresì un validissimo ausilio per le attività di indagine a tutela sia dell’operatore di Polizia che dei cittadini, nel rispetto della Legge e della privacy “.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui