Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Famiglie pronte a manifestare lunedì mattina davanti alle scuole e a ricorrere al Tar per impugnare l’ordinanza di Michele Emiliano che vieta la didattica in presenza in tutte le scuole fino al 5 marzo.

 “Se pensiamo – scrive il comitato Le Scuole che vogliamo – di rimettere in dad tutti i bambini ed i ragazzi sino alla fine di questo anno scolastico probabilmente non abbiamo compreso l’emergenza educativa, sociale e soprattutto psicosanitaria che i minori stanno vivendo. È per questo che denunceremo la Regione Puglia per violazione dei diritti dei minori ai tribunali internazionali con l’augurio che nel frattempo il governo impugni l’ordinanza regionale emanata quest’oggi”.

“Come comitato Priorità alla Scuola Puglia – si legge in una altra nota – proponiamo di presentarsi lunedì mattina davanti alle scuole all’orario di entrata per manifestare con cartelli e zaini davanti ai cancelli la propria contrarietà all’ennesima chiusura delle scuole, per chiedere la loro riapertura in sicurezza affinché siano garantiti il diritto alla salute assieme a quello all’istruzione e allo studio. Nel frattempo stiamo valutando anche la possibilità di adire alle vie legali per fare ricorso al Tar”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui