Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Cgil Puglia medici, Simet, Smi, Snami, Ugs medici “visto il momento attuale della pandemia Covid e le previsioni circa una eventuale recrudescenza della stessa, con annesse le problematiche legate alle varianti del virus” ritengono “necessario dare assoluta priorità all’attuazione della campagna vaccinale anti Covid per vaccinare più cittadini possibili nel minor tempo possibile”.

Per “raggiungere l’obiettivo” ritengono “indispensabile il coinvolgimento dei medici del territorio (medici di famiglia, pediatri di libera scelta, continuità assistenziale, specialisti ambulatoriali, Usca, medicina dei servizi e medici del 118) che rappresentano, con la loro presenza capillare, l’arma per raggiungere l’ambizioso e storico evento della vaccinazione di massa”. E’ quanto scrivono in un comunicato evidenziando che a livello nazionale è stato raggiunto un accordo tra ministero, sindacati e Regioni per il coinvolgimento dei medici del territorio nella campagna vaccinale anti Covid. In Puglia non c’è ancora una intesa, oggi pomeriggio è prevista una riunione tra sindacati e Regione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui