Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Importante operazione antidroga portata a termine questa mattina dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagna di Trani: in arresto una persona e altre tre denunciate in stato di libertà per gravi violazioni in materia di stupefacenti.

Nella rete tesa dagli investigatori è caduto un giovane di 23 anni del luogo, trovato in possesso di 5 dosi di marijuana, mentre era in compagnia di un 21enne, che aveva invece il compito di “cassiere”. Immediate le perquisizioni nei luoghi di residenza e di domicilio dei due, che hanno condotto alla scoperta dell’esistenza di una vera e propria organizzazione a conduzione familiare. Durante una delle perquisizioni, infatti, è stata fermata la madre del 21enne, che si era avvalsa addirittura della collaborazione del suo secondo figlio, di soli 14 anni, per la consegna della droga presso l’abitazione della mamma del 23enne.

Quando i carabinieri si sono recati nell’abitazione per le operazioni di perquisizione, hanno incrociato sulle scale proprio il ragazzo più giovane, che portava con sé uno zainetto nero che aveva appena prelevato, contenente 130 grammi di marijuana divisa in 114 dosi. La successiva perquisizione presso l’abitazione della madre del 23enne ha permesso, invece, di individuare e sequestrare anche una pistola scacciacani, mancante del tappo rosso.

Sulla base di questi elementi, sono scattate le manette per il ragazzo di 23anni mentre le due donne e il figlio maggiorenne sono stati deferiti in stato di libertà alla procura della Repubblica. Quanto al minore, invece, è stata avviata la segnalazione alla Procura dei minori di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui