Cabtutela.it
acipocket.it

È stato fermato dai carabinieri di Gioia del Colle e, durante un controllo, è stato trovato in possesso di un mazzo di chiavi e di un telecomando sull’utilizzo dei quali non ha fornito spiegazioni. Così un 40enne di Casamassima è stato destinatario di più approfondite indagini che hanno condotto i militari ad alcuni box auto del quartiere Carbonara di Bari, in uso proprio all’uomo.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno rinvenuto all’interno dei box numerosi attrezzi solitamente utilizzati per commettere reati contro il patrimonio: infatti, oltre a chiavi alterate, piede di porco, torce, passamontagna, guanti, sono state rinvenute due bombole collegate a tubi con cannelli di fiamma ossidrica, tre radio ricetrasmittenti, un “jammer” solitamente utilizzato per disturbare e inibire frequenze radio e tanto altro materiale sospetto.

Sono in corso accertamenti per verificare se il materiale rinvenuto e sottoposto a sequestro, sia stato utilizzato in occasione di eventi criminosi verificatisi recentemente nella della provincia. Per ora l’uomo è stato denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui