Cabtutela.it
acipocket.it

Il dipartimento Salute della Regione Puglia ha disposto l’assegnazione di tutte le dosi del vaccino Moderna disponibili ai medici di base. È quanto si legge nella circolare firmata dal direttore dello stesso dipartimento, Vito Montanaro, che precisa: “Tutte le dosi di vaccino Moderna disponibili e quelle in consegna in questi giorni, al netto delle dosi necessarie per le seconde dosi da somministrare nella settimana di riferimento, devono essere destinate esclusivamente ai medici di medicina generale che hanno optato per attività in studio, attraverso una distribuzione diretta curata dalle singole Asl”.

Queste ultime, secondo quanto precisato dalla nota, devono, inoltre, attivare immediatamente un servizio di consegna. La distribuzione deve avvenire attraverso il Dipartimento Cure Primarie o il Coordinamento dei Distretti Socio Sanitari e deve fare in modo che, a partire da oggi, mediante le sedi hub vaccinali di riferimento territoriale, le dosi siano disponibili per i medici di medicina generali che non hanno optato per attività in studio le dosi necessarie per avviare la vaccinazione domiciliare secondo le priorità previste.

“La richiesta di dosi di vaccino deve essere formulata almeno 48 ore prima della data programmata a cura del medico” – si legge nella circolare – il dipartimento, inoltre, chiede alle Asl di organizzare con ogni urgenza consentita i Punti vaccinali territoriali al fine di consentire agli stessi medici di eseguire quanto prima possibile la somministrazione del vaccino anti Covid-19 in forma ambulatoriale”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui