Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Il rallentamento della terza ondata è confermato dai dati del Comune di Bari sui contagi Covid aggiornati al 5 aprile. Rispetto al 30 marzo, le persone isolate in città scendono di 410, passando da 5.998 isolati a 5.588 (5 aprile). Mentre per i postivi si registrano -149 casi accertati in sei giorni, da 4.321 positivi a 4.172 (ultimo aggiornamento).

La zona rossa quindi sembra aver effettivamente fermato la diffusione del Covid. Nelle ultime 24 ore si registra un lieve calo tra i nuovi in isolamento (145) e gli usciti da isolamento (246) che per la prima volta da oltre un mese sono superiori ai nuovi cittadini che hanno contratto il coronavirus. Inoltre i baresi appartenenti a famiglie con almeno un componente in quarantena sono 10.026, erano 10.449 lo scorso 30 marzo (-423 nuclei familiari).

La provincia di Bari però continua ad occupare le posizioni alte della classifica nazionale sull’incidenza (il numero di contagi ogni 100mila abitanti). Il limite del governo Draghi è stato fissato a 250, nel Barese il dato è ampiamente superiore con il picco registrato di 410 lo scorso 24 marzo, fino al minimo di ieri, 360. Bari è al sesto posto, Taranto al terzo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui