Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Secondo il più recente monitoraggio dell’Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) negli ospedali di Puglia, il tasso di occupazione dei posti letto da parte dei pazienti Covid nei reparti di Terapia intensiva ha raggiunto il 46%.

Il rapporto, elaborato sulla base dei dati del ministero della Salute, si rifà alla giornata di ieri, 7 aprile, e registra un nuovo picco in salita di ben 4 punti percentuali in una sola giornata (il dato, ieri, era fermo al 42%). La percentuale è ancora di gran lunga superiore alla soglia critica fissata dal governo (pari al 30% di occupazione) e risulta essere superiore di 6 punti percentuali rispetto alla stessa media nazionale di occupazione delle Terapie intensive (pari al 40%).

Anche per quanto concerne i reparti di Malattie infettive, Medicina generale e Pneumologia – cosiddetta area Covid non critica, il tasso di occupazione negli ospedali pugliesi è ben oltre le soglie fissate a livello ministeriale: il dato riferito alla giornata di ieri è pari al 54% contro una media nazionale del 44% e una soglia critica del 40%. Dato che, per giunta, risulta in crescita di 2 punti percentuali rispetto al precedente monitoraggio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui