Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Su proposta del sindaco Carlo Salvemini, il Consiglio comunale di Lecce ha conferito la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki “riconoscendo nella sua persona i valori di libertà di studio, libertà di pensiero e libertà alla partecipazione pubblica, propri di questo territorio e delle istituzioni che lo rappresentano”. La città salentina si aggiunge alle altre numerose città italiane che, aderendo all’iniziativa lanciata in primis da Go Fair dal titolo “100 città con Patrick”, hanno accolto tra i propri concittadini il giovane attivista e ricercatore egiziano.

Patrick Zaki, va specificato, è uno studente egiziano del Master in Studi di genere dell’Università Alma Mater di Bologna, fermato all’aeroporto del Cairo il 7 febbraio 2020. Da allora, precisamente dall’8 febbraio dell’anno scorso, Zaki è incarcerato ingiustamente con l’accusa di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo.

“Ci auguriamo che il Governo possa dare seguito all’impegno relativo al conferimento della cittadinanza italiana a Patrick oltre a mettere in campo tutte le iniziative possibili per giungere ad una pronta liberazione – ha dichiarato Salvemini – il conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki nasce anche dal lavoro importantissimo svolto dalla rete dell’associazionismo cittadino che si batte per la promozione dei diritti umani”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui