Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Con il nuovo decreto Imprese, che si punta a portare in Consiglio dei ministri entro la fine della prossima settimana, il governo potrebbe prevedere un nuovo rinvio delle cartelle esattoriali. L’ipotesi è quella di una proroga di un mese per le cartelle e di una ripresa graduale a partire da giugno, tenendo conto di chi ha avuto più difficoltà a causa delle restrizioni e, in generale, della pandemia da Covid19.

Acceso ancora, all’interno della maggioranza, il confronto sui dettagli, per cui non si esclude la possibilità di un provvedimento ad hoc se non si dovesse riuscire a chiudere in tempo l’intero decreto Imprese, detto anche Sostegni bis. “Ci sono 30 milioni di cartelle esattoriali che rischiano di partire da domani, sarebbe un massacro – ha commentato il leader della Lega, Matteo Salvini, durante un’intervista rilasciata a Radio Capital – Stiamo lavorando notte e giorno e conto di essere arrivato al risultato finale, per rinviarne la partenza. Il nostro obiettivo è la rottamazione delle cartelle più vecchie e per chi era in difficoltà economica già prima del Covid il saldo e stralcio”, ha concluso Salvini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui