Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

È stato individuato e bloccato a Bari, ieri sera, il presunto responsabile dell’omicidio di Zouhair El Moustafa, il 39enne marocchino ucciso ieri con una coltellata in una abitazione del centro storico di Ostuni (Brindisi). Si tratta di Mohamed Damnahar, 35 anni, connazionale e coinquilino della vittima che subito dopo i fatti era fuggito ed ara salito a bordo di un treno diretto a Bari.

Le fasi dell’arresto sono state concitate: il fuggitivo stava per salire su un pullman diretto a Torino e ha tentato di scappare. Sui binari è stato trovato un coltello, sequestrato per i successivi accertamenti. L’uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per omicidio aggravato dai futili motivi: le indagini sono state condotte dai poliziotti della Squadra mobile di Brindisi e del commissariato di Ostuni, coordinati dal pm Paola Palumbo. A quanto ricostruito il delitto, compiuto con un coltello da cucina, sarebbe maturato in seguito a uno screzio per ragioni dovute alla convivenza.

Il piccolo appartamento di via Bixio Continelli era condiviso in tutto da tre persone, una delle quali non ha partecipato alla lite e ha poi chiamato i soccorsi. Il 39enne è stato raggiunto da un solo fendente all’altezza dell’ascella.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui