Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il passaggio in zona bianca non è più un miraggio. Lo confermano i dati dell’ultimo bollettino Covid del Comune di Bari aggiornato al 6 giugno: i dati non erano così bassi da settembre. Lo scenario è quello di una curva epidemiologica che continua la sua graduale discesa. Già la scorsa settimana si registrava un cittadino positivo al Covid ogni 1250 persone, con l’ultimo bollettino i dati continuano ad essere in miglioramento. In generale su 356 persone in isolamento sono 202 i cittadini positivi. Al 6 giugno, giorno in cui è stato pubblicato l’ultimo bollettino i cittadini in isolamento in più erano 110, quelli invece usciti da isolamento 25.

C’è in piccolo margine di peggioramento che però non va ad impattare con la tendenza positiva: le famiglie con almeno un componente in quarantena sono 705 contro le 679 della settimana precedente. La tendenza positiva, nonostante un leggero aumento dei casi,  è confermata anche dal dettaglio sui quartieri. E’ il caso ad esempio del quartiere Umbertino-Madonnella in cui gli isolati sono 5 contro un solo isolato della settimana precedente. Per quanto riguarda gli altri quartieri Murat ha invece 17 casi (20 la settimana scorsa), Libertà 22, Poggiofranco 31, Carrassi 35, Japigia 25, Santo Spirito-Catino 35, Palese 22, Loseto 34, Carbonara 25, Marconi San Girolamo Fesca San Paolo e zona industriale 64. I margini di crescita o discesa non vanno oltre 1 o 3 cittadini al massimo in tutti i quartieri.

La tendenza positiva è sottolineata anche dal grafico sulle fasce d’età, dal quale emerge, ad esempio, una netta diminuzione dei casi nelle fasce più giovani, come ad esempio quella dei 20-29 anni per la quale è positivo solo lo 0,7%. Sono 25 infatti i cittadini positivi per questa fascia d’età su 32.456 abitanti. Per quanto riguarda le altre fasce d’età, dai 0 ai 9 anni ci sono 10 positivi su 21.659 abitanti, dai 10 ai 19, 28 su 29.177 abitanti, dai 30 ai 39, i positivi sono invece 32 su 32.456 abitanti. Dai 40 ai 49, 38 positivi su 45.638 abitanti. Buoni anche i dati sui 50-59, con 23 positivi su 51.879 abitanti. Lo stesso per i 60-69, con 22 positivi su 43.184 abitanti, i 70-79, con 18 positivi su 35.666 abitanti, gli 80-89 con soli 5 casi su 21.731 abitanti e, infine, i 90-99, con un solo caso su 5.086 abitanti. Numeri così bassi non si vedevano da moltissimo tempo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui