Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Msc Splendida è arrivata nel porto di Bari per la prima volta. E’ la nave da crociera più grande che abbia mai fatto scalo nel capoluogo pugliese tra 1.600 cabine in 333 metri di lunghezza. Arriverà all’alba ogni martedì per 14 settimane fino a settembre. Delle sei navi Msc impiegate nel Mediterraneo ben 4 faranno tappa in Puglia insieme a Taranto (novità) e Brindisi.

I passeggeri partiti da Trieste, soprattutto italiani, devono rispettare un rigido protocollo che prevede il tampone Covid 96 ore prima dell’imbarco. Oltre al distanziamento all’interno di teatri, ristoranti e discoteche in cui gli spettacoli si svolgono regolarmente ma a bassa capienza e nel rispetto delle linee guida nazionali.

Si vive così dentro una “bolla”, in totale sicurezza ma senza poter visitare autonomamente le città. Infatti sono previsti dei tour a bordo di autobus messi a disposizione da Msc in modo che i croceristi possano fotografare le bellezze paesaggistiche senza però scende dal mezzo per passeggiare tra i vicoli di Bari vecchia o acquistare gadget lontani dal tour offerto dalla compagnia italiana.

“E’ una ulteriore ripartenza e crescita per la regione – spiega nel video Luca Valentini, direttore commerciale Msc – diamo l’opportunità a tutti di far trascorrere qualche ora nelle splendide mete. Sarebbe inaudito toccare questa terra e non offrire il servizio. La Puglia diventa la prima meta dell’industria crocieristica in Italia”.

Resta però l’effettivo limite al beneficio per l’economia locale, ripartono i viaggi mentre stenta a decollare il mercato dei piccoli commercianti legati ai flussi turistici. Anche con Msc Splendida e oltre 2mila turisti (capienza al 70%).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui