Cabtutela.it
acipocket.it

Topi, scarafaggi e altri insetti. Dal centro alle periferie, sono tantissime le segnalazioni che giungono, in questi giorni, dai cittadini di Bari, che sempre più spesso affollano la pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro chiedendo di rinforzare l’igiene urbana e di provvedere a disinfestazioni e pulizie straordinarie con l’arrivo del caldo estivo.

“Scarafaggi dappertutto, topi per le strade come se stessero passeggiando ormai padroni delle vie, insetti addosso che provocano irritazioni e infiammazioni sulla pelle – scrive un utente – Ce li troviamo in casa e in ufficio. Occorre una disinfestazione generale della città al più presto”, conclude. Un commento a cui fanno eco i numerosi altri post pubblicati dai baresi all’interno dei gruppi Facebook di quartiere, come quello in cui si racconta di blatte che escono dai tombini in via Domenico Cimarosa, nel rione San Girolamo: “È diventato impossibile camminare per strada la sera”, scrivono i residenti della zona.

E ancora, tantissime le segnalazioni relative alla presenza di rifiuti in strada, di erbacce e sterpaglie all’interno delle aree dominate da vegetazione in città, lungo le rotatorie e addirittura sulle principali rampe di accesso alla tangenziale: “Dove sono gli operatori ecologici? – si chiede qualcun altro – Le strade sono piene di sporcizia e Amiu è in eterno sciopero. Sindaco la città non è solo via Amendola o la ex Rossani: va ripulita l’intera periferia e non intendo quella estrema”, conclude.

(Foto di repertorio)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui