Cabtutela.it
acipocket.it

“Tregua interrotta! Era da qualche giorno che si riusciva a respirare, ma come tutti i sogni anche questo è stato interrotto, e nel peggiore dei modi”. A parlare, tramite un concitato post, è uno degli amministratori del gruppo Facebook di quartiere “Comitato cittadini di Japigia”, in relazione all’ennesima colonna di fumo che ieri sera si è alzata per le vie del quartiere a causa di un rogo incontrollato.

“Alle ore 20 circa si è levato del fumo dalle solite location, man mano diventava sempre più spesso e scuro, fino ad impadronirsi del cielo”, scrive il residente del quartiere, che precisa di aver allertato subito i Vigili del Fuoco.

“Il cielo è rimasto intriso di una spessa coltre di fumo nera, che man mano scenderà sulle nostre case fino ad infilarsi dentro, insomma un film già visto e sentito troppe volte – prosegue, senza nascondere la sua rabbia – Ora ci chiediamo cosa bruciava? Qualcosa che occhi poco attenti non hanno visto? Oppure materiali appena sversati? Certo è che qualcosa bruciava…”, conclude.

(Foto: Facebook Comitato cittadini di Japigia)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui