Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il Bari espugna il Massimino di Catania, alla quarta giornata del campionato di Serie C girone C. Una partita controllata dai pugliesi e vinta meritatamente: dopo il vantaggio di Terranova al 52′, il pareggio di Moro (70′) poi la rete da tre punti di Simeri. Ancora lui, barese d’adozione.

Il match è segnato dal caldo con ritmi blandi. Al 18′ lancio lungo per Cheddira, che colpisce di sinistro e Stancampiano respinge. Allo scadere del primo tempo la richiesta di un calcio di rigore su Antenucci (inesistente) scatena il parapiglia tra i calciatori. Volano spinte e vengono ammoniti Calapai, Scavone e Pinto.

Nella ripresa i galletti partono all’attacco. Al 50′ occasione per Terranova che in girata impatta al volo in semirovesciata costringendo Stancampiano a metterla in calcio d’angolo. Sempre Terranova trova il gol dello 0 a 1, grazie ad un preciso colpo di testa. Il Bari ha diverse opportunità in contropiede e puntualmente vengono gestite nel peggiore dei modi. Il pareggio del Catania arriva al 70′ con l’incornata di Moro, palo e fondo della rete.

Allo scadere, minuto 94, è ancora Simeri gonfia la rete per l’1-2. Sfrutta un cross dalla destra, di testa la mette all’angolino ed esulta sotto la spicchio di supporter baresi. Terza vittoria di fila, la classifica sorride.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui