Cabtutela.it
acipocket.it

Nuovo ritrovamento archeologico in un cantiere a Bari, in particolare nel centro Murattiano. E’ accaduto questa mattina, in via Melo, nell’isolato tra via Piccinni e via Abate Gimma, una zona in cui sono in corso ormai da settimane lavori dell’Acquedotto Pugliese.

Stando a quanto emerso dagli esperti della Soprintendenza, i rilievi riguardano opere risalenti al IV secolo avanti Cristo. Si tratta di vecchi resti murari e cocci antichi. Intanto il cantiere è stato momentaneamente sospeso per maggiori accertamenti da parte dalla Soprintendenza. I lavori però potrebbero riprendere già da venerdì.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui