Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Mercoledì 25 agosto 2021 nella sala operatoria «E» dell’ospedale San Paolo di Bari c’è stato un black out durante l’intervento di una ernia ombelicale. Lo riporta il Corriere del mezzogiorno. L’uomo, di mezza età, è sottoposto ad anestesia generale e quando si spengono i macchinari deve essere ventilato manualmente, come si apprende da testimonianze dirette. Le stesse che fanno sapere che si è dovuto illuminare il campo operatorio con fotocellule di fortuna, addirittura con la lampada di uno smartphone reperito in tutta fretta nelle sale adiacenti. L’intervento viene portato a termine e il paziente non subisce conseguenze, grazie alla calma e all’autocontrollo degli operatori sanitari.

La Asl, guidata dal direttore generale Antonio Sanguedolce, conferma l’accaduto al quotidiano e spiega che “l’Area tecnica ha accertato che il blackout è stato causato dai frequenti sbalzi di tensione delle rete di distribuzione Enel che, a loro volta, hanno provocato l’intervento delle protezioni dell’interruttore generale del gruppo statico di continuità e quindi la temporanea disconnessione dello stesso. In quel momento era in corso un solo intervento chirurgico su un paziente che, comunque, non ha riportato alcuna conseguenza in quanto il ventilatore ha continuato a funzionare perché dotato di batteria interna”. Le successive tarature dell’impianto, precisa infine la Asl, dovrebbero avere messo al riparo le sale operatorie da altri incidenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui