Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Case popolari senza nessuna manutenzione. Con il rischio di caduta calcinacci, ma non solo. Siamo in via Quarto, a Mariotto, frazione di Bitonto. Seppur costruiti in tutt’altro territorio, questi alloggi sono di competenza del Comune di Bari, che – secondo la denuncia dei residenti –  non fa nessuna manutenzione, né provvede alla loro messa in sicurezza.

“Sono anni che chiediamo al Comune di Bari di intervenire e risolvere diverse problematiche – dice Sabino, uno degli occupanti di questi appartamenti -. Non è mai venuto nessuno a controllare la sicurezza dello stabile. Ogni nostra richiesta è caduta nel vuoto”.

Balconi pericolanti, soffitti fatiscenti, pezzi di solaio a rischio caduta. È questa la situazione documentata da alcune foto che gli stessi residenti hanno inviato a Borderline24. Per non parlare dell’intonaco rovinato dall’umidità, dell’asfalto condominiale distrutto e mai rifatto e dei box inutilizzabili perché pericolanti. Ma anche pezzi di muro caduti, calcestruzzo staccato e ferri di armatura esposti e arrugginiti.

Problemi strutturali causati dal più totale abbandono: “Questo palazzo cade letteralmente a pezzi. È tutto danneggiato. Ogni volta che usciamo, speriamo che non ci succeda nulla”, dice sconfortato Mimmo, che in via Quarto ci abita da oltre tre decenni: “Sono trent’anni che vivo qui e non si è mai fatto nessun tipo di manutenzione”. Più volte sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, ma dal Comune di Bari – sempre secondo i residenti –  non si è mai fatto vedere nessuno, nonostante le numerose segnalazioni dei residenti.

Situazione simile anche in un altro palazzo, in traversa Tommaso Traetta, sempre a Mariotto e sempre di proprietà del Comune di Bari. “Che aspettano – domandano Giorgio e Gaetano -, che qualcuno si faccia male? Che cadano dei calcinacci e danneggino le auto o le singole proprietà? Vorremmo solo che qualcuno venisse a vedere la condizione in cui viviamo: nessuno ci ascolta”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui