lapugliativaccina.regione.puglia.it

Ancora una iniziativa in difesa dell’ambiente. Sul lungomare di Santo Spirito (Bari) domenica 7 novembre ci sarà una festa per l’installazione di un polpo mangia plastica, denominato in modo ironico PolPET.

Benché semplice, il contenitore mangia plastica è sicuramente un modo efficace ed innovativo per sensibilizzare i cittadini alla pulizia delle spiagge, alla corretta raccolta differenziata e per diffondere una sana cultura della sostenibilità ambientale.

L’iniziativa promossa da Retake, è sostenuta dall’assessore allo sport e ambiente Pietro Petruzzelli, dal presidente del V municipio Vincenzo Brandi e Amiu Puglia al fianco dei volontari di Vogliamo Santo Spirito pulita.

“Ci aiuterà a raccogliere, monitorare e censire la plastica Pet sulla nostra litoranea. Siete tutti invitati, grandi e soprattutto giovani”, scrivono sui social. Si estende quindi la mappa dei contenitori speciali, dalla costa di Pane e pomodoro (purtroppo vandalizzato pochi giorni fa) a Torre a Mare fino alla zona nord del capoluogo pugliese.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui