lapugliativaccina.regione.puglia.it

In questi giorni, prosegue in Puglia, l’impegno solidale a favore della comunità locale da parte dell’Esercito. In particolare i militari della Brigata Meccanizzata “Pinerolo” hanno organizzato, presso la Caserma “Italia” sede del proprio Comando, una giornata per le donazioni volontarie di sangue, accogliendo le varie richieste di emodonazioni e far fronte attivamente alla ridotta disponibilità di sangue ed emoderivati nel capoluogo di Regione.

Questo periodo, infatti, a causa di una significativa contrazione delle donazioni dovuta all’emergenza sanitaria in atto, è caratterizzato da un considerevole calo delle scorte di sangue nei nosocomi del territorio. L’attività rientra a pieno titolo tra le iniziative promosse dal Protocollo d’Intesa recentemente siglato tra il Comando delle Forze Operative Sud e la Fondazione Italiana “Leonardo Giambrone” per sostenere la lotta alla talassemia.

Il documento firmato dal Comandante del COMFOP SUD, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, e dalla Dott.ssa Angela Iacono, legale rappresentante della Fondazione “Leonardo Giambrone”, ha l’obiettivo di sensibilizzare i militari dell’area di responsabilità delle Forze Operative Sud verso la tutela della salute ed il benessere dei pazienti affetti da emoglobinopatie. La donazione è stata possibile grazie alla presenza di una autoemoteca del reparto di Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari diretto dal Dottor Ostuni Angelo ed è stata coordinata dalla Dottoressa Margherita Casanova.

A Bari, come in tutto il territorio regionale, le donne e gli uomini della Pinerolo collaborano attivamente, ormai da anni, per l’organizzazione di giornate dedicate alle emodonazioni. L’Esercito, con queste iniziative, conferma in modo concreto la propria vicinanza e sostegno a coloro che hanno bisogno di aiuto, consolidando sempre di più la sinergia con Istituzioni e Associazioni che operano sul territorio.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui