lapugliativaccina.regione.puglia.it

E’ tra gli ortaggi più pregiati, conosciuto soprattutto per le sue proprietà capaci di restituire vigore e forza in caso di stanchezza. Parliamo degli spinaci, introdotti in Europa dagli arabi tra il 1200 e il 1300.

Ricchi di ferro, nitrato e luteina, gli spinaci sono indubbiamente alleati della salute, soprattutto dei muscoli, di retina e occhi, ma non solo. Tra le loro proprietà spiccano quelle relative alla presenza di fibre, ma anche calcio, magnesio e vitamine del gruppo K e A. La somma di tutti questi elementi rende gli spinaci preziosi per la salute del corpo, della mente, ma anche di pelle, capelli e per il supporto in caso di patologie come arteriosclerosi e coronariche, questo soprattutto per le donne in dolce attesa.

Molto spesso vengono cotti, ma si dimentica invece che crudi mantengono intatte tutte le loro proprietà, soprattutto il prezioso apporto dei minerali, che tendono a disperdersi nella cottura in acqua. L’ideale, secondo gli esperti, è di consumarli freschi, pertanto preferire quelli comprati al fruttivendolo a quelli surgelati. Nonostante siano conosciutissimi dai più piccoli, soprattutto grazie al celebre cartone animato “Braccio di ferro”, non sempre vengono apprezzati da questi ultimi. Ecco qui due ricette semplici e gustose per portarli in tavola e renderli maggiormente appetibili.

 POLPETTE DI SPINACI E PROSCIUTTO COTTO E SOTTILETTA

Lessate gli spinaci, ne dovrebbero bastare almeno 500 grammi. Sgocciolateli perfettamente, per aiutarvi utilizzate un panno in maniera tale da eliminare tutta l’acqua. Successivamente sminuzzateli con un coltello e aggiungeteli in una ciotola con del pane (almeno 100 grammi di mollica) precedentemente ammorbidito in acqua, uova, grana e sale. Impastate il composto aggiungendo, se necessario, del pangrattato per migliorare la consistenza e rendere il tutto maggiormente morbido, ma allo stesso tempo compatto. Infine aggiungete dei pezzetti di prosciutto cotto e sottiletta che avrete tagliato a pezzetti molto piccoli. Realizzate le polpette aiutandovi con un cucchiaio o (se ne avete uno) con il cucchiaio per realizzare le palline del gelato. Passate infine le polpette nell’uovo e nel pangrattato e cuocetele in forno per 180°. Basteranno 20 minuti.

ROTOLO DI SPINACI AI QUATTRO FORMAGGI

Una volta cotti gli spinaci, lasciateli sgocciolare per bene, aiutandovi, come per la ricetta precedente, con un panno, se necessario. Sbattete a parte  4 uova aggiungendo sale, pepe e spezie. Quando gli spinaci saranno privi di acqua aggiungete il composto in una ciotola. Disponete in una teglia (preferibilmente rettangolare) della carta da forno e versate il composto. Infornate per circa 15 minuti a 200 gradi. Una volta terminata la cottura avrete ottenuto una frittata al forno, lasciatela raffreddare per bene e arrotolandola in uno strofinaccio. Una volta fredda srotolatela e conditela con i 4 formaggi, consigliamo scamorza affumicata, pecorino romano, grana padano e gorgonzola. Il condimento però può variare a seconda dei gusti, consigliamo, tra gli altri Philadelphia light e prosciutto cotto o salmone affumicato. Arrotolatela e avvolgetela nella pellicola conservandola in frigorifero per almeno due ore. Tagliate a fette e servite.

Foto Pixnio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui