lapugliativaccina.regione.puglia.it

Le strade nel comparto 2 di Sant’Anna sono ancora senza asfalto, tra i disagi dei residenti che da anni reclamano un intervento al Comune. L’amministrazione non ha nessuna responsabilità nel merito: i lavori a Sant’Anna devono essere svolti dai privati. Lo dice chiaramente il sindaco Antonio Decaro che però non ha nessuna intenzione di lasciare la situazione così ancora per altri anni.

“Nonostante  gli impegni del consorzio e della ditta che lavorava per il consorzio – spiega Decaro –  non siamo riusciti a terminare i lavori per la fogna bianca per i quali il Comune comunque anticipava fondi attraverso degli stralci.  Il contenzioso tra la ditta, il subappaltatore e il consorzio impedisce di completare i lavori della fogna bianca che sono lavori privati e che sono preliminari ai lavori privati per realizzare la pavimentazione stradale”.

Insomma, senza la fogna non si possono asfaltare le strade. “Sono oneri che devono sostenere i costruttori, le cooperative edilizie, gli imprenditori edili, non la collettività – spiega il sindaco –  Se il problema non si risolverà, come credo non si risolverà, interverremo con le risorse comunali e provvederemo a portarle a scomputo dei proprietari degli edifici, nelle successive polizze fideussorie che saranno fatte per completare gli altri edifici privati”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui