lapugliativaccina.regione.puglia.it

Si sbloccano i vincoli sui concorsi Amiu, l’azienda pubblica un bando per 400 posti nel Barese. Un’opportunità che renderà possibile anche avviare nuovi servizi porta a porta nel quartiere San Paolo aggiungendo inoltre anche Carbonara, Loseto e Ceglie e aumentando, di fatto, la percentuale di raccolta differenziata a Bari che nel 2021 ha registrato un calo di quasi 4 punti rispetto all’anno precedente.

Venuti meno tutti i divieti imposti dal Governo e dalle Autorità sanitarie, che hanno impedito dal marzo 2020 a maggio scorso di svolgere le procedure concorsuali per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, Amiu Puglia spa ha potuto concludere il procedimento avviato sin dal febbraio 2020 e con delibera di Consiglio di Amministrazione del 2 dicembre 2021 ha approvato quattro Avvisi pubblici di selezione, due per la sede di Bari e due per la sede di Foggia, per la formazione di graduatorie di idonei per il reclutamento di Operatori ecologici e di Operatori-autisti, rispettivamente riconducibili al livello J ed al livello III B del Ccnl dei Servizi ambientali 10 luglio 2016.

I candidati potranno accedere ad una sola delle procedure selettive sopra indicate, finalizzate, queste, alla formazione di graduatorie di idonei per l’eventuale reclutamento. I candidati dovranno pertanto scegliere la sede (Bari o Foggia) ed il profilo specifico (operatore di livello J oppure operatore-austista di livello III B) per cui concorrere. Per entrambi i profili professionali, tra gli altri requisiti di accesso, è indispensabile il possesso del titolo di studio di istruzione secondario di primo livello (Scuola media); inoltre, per gli operatori di livello J è previsto il possesso della patente di guida di categoria B, per gli operatori-autisti di livello III B è previsto il possesso della patente di guida di categoria C, nonché del Certificato di Qualificazione del Conducente (CQC) per il trasporto merci.

All’esito delle procedure selettive, la Società potrà disporre di una graduatoria di 400 idonei per il profilo di operatori di livello J per la sede di Bari e di una graduatoria di 200 idonei dello stesso profilo per la sede di Foggia; analogamente potrà disporre di una graduatoria di 160 idonei per il profilo di operatore-autista di livello III B per la sede di bari e di una graduatoria di 80 idonei dello stesso profilo per la sede di Foggia. Le assunzioni saranno operate, progressivamente, nei limiti degli specifici fabbisogni aziendali di ognuna delle due sedi.

“Finalmente possiamo pubblicare il nuovo bando per l’assunzione del personale – ha commentato il presidente Amiu, Sabino Persichella – è dal 2020 che le somme per le nuove assunzioni sono state inserite nel bilancio previsionale della società, ma, a causa delle limitazioni del governo per contenere il diffondersi della pandemia Covid, abbiamo avuto uno slittamento di quasi due anni. Abbiamo individuato una società esterna affinché segua e gestisca tutte le fasi della procedura di selezione che si svolgerà esclusivamente con strumenti informatici, per raggiungere il duplice obiettivo di una procedura snella e veloce e scevra da qualsivoglia ipotesi di condizionamento esterno. Vogliamo solo i migliori ed i più motivati e così, grazie ai test a risposta multipla cui saranno sottoposti i candidati, l’obiettivo sarà garantito. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i dipendenti Amiu che in questo periodo si sono sacrificati sopportando turni faticosi e ore di straordinario, pur di garantire alla città i servizi che l’Azienda è chiamata a svolgere. Con le nuove assunzioni potremo avviare in ordinario i servizi riorganizzati ed i servizi nuovi che abbiamo progettato in un’ottica di efficientamento” – ha concluso.

Ogni selezione consisterà in una eventuale prova preselettiva (che la società potrà prevedere in virtù della numerosità dei candidati) ed una prova scritta. Per l’espletamento delle prove, Amiu Puglia spa si avvale della società Ifoa Management srl. La prova di esame verterà su tutte le materie previste dal singolo Avviso e potrà consistere in una serie di quesiti a risposta multipla. La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata dal candidato (entro e non oltre il 19 gennaio 2022) esclusivamente in modo telematico, il richiedente dovrà prima registrarsi al sito della società Ifoa Management srl attraverso un link che è stato pubblicato oggi, 6 dicembre 2021, negli Avvisi, sul sito aziendale www.amiupuglia.it

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui