lapugliativaccina.regione.puglia.it

E’ a rischio crollo, e per questo fu sgomberato e chiuso nel 2018. Ma dopo tre anni, a Bari, nel quartiere Libertà, l’ex tribunale in via Nazariantz rischia di diventare l’ennesimo immobile abbandonato e sotto l’attacco dei vandali. Si tratta di una struttura privata, pericolante, che però in realtà è accessibile a chiunque.

La foto d’anteprima mostra le recinzioni divelte, sfondate da qualche malintenzionato. Anche i vetri di molte stanze sono stati colpiti da pietre e fatti a pezzi. E non mancano i predoni come quelli arrestati dalla polizia pochi giorni fa: un 36enne ed un 42enne, entrambi baresi con precedenti.

Furono sorpresi al secondo piano, utilizzando degli arnesi, mentre erano intenti ad armeggiare su di una cassetta di derivazione, da cui avevano già asportato del rame. I due, sono stati perquisiti e poi condotti in questura per gli accertamenti del caso, mentre tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui