aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Villette prese d’assalto a Torre a mare e residenti esasperati. Al punto tale che qualche sera fa hanno affrontato anche i malviventi. Al culmine del secondo tentativo di furto.

Il primo tentativo qualche settimana fa.  Il proprietario di una villa si è accorto, dalle telecamere di sorveglianza, che c’erano tre persone nel giardino. La moglie, anche incinta, era in casa, l’ha subito allertata. Il padrone di casa è rientrato e i tre sono fuggiti.

Ma ci hanno riprovato a distanza di due settimane. Questa volta erano in due: hanno scavalcato il muro del residence.  A quel punto il proprietario della villa insieme ad un altro vicino è sceso in strada e li ha affrontati. Ne è nata anche una colluttazione. Uno dei due è riuscito a fuggire: ha attraversato la tangenziale e ha rischiato di provocare un incidente a catena. Allertata la polizia, anche il secondo malvivente è stato fermato. Sono stati portati in questura, trovati in possesso di arnesi da scasso, non sono però stati colti sul fatto e quindi sono stati liberati. I residenti dei residence di Torre a Mare hanno paura, ormai i tentati di furto stanno diventando all’ordine del giorno.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui