lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

C’è un arresto per l’omicidio di Carlo Giannini, il 34enne pizzaiolo pugliese che da qualche mese si era trasferito in Inghilterra. La South Yorshire Police ha comunicato ieri sera la svolta nelle indagini, con l’arresto di un 18enne.

Il corpo di Giannini, originario di Mesagne (Brindisi), fu trovato all’alba del 12 maggio scorso in un parco di Sheffield. L’autopsia ha successivamente accertato che il giovane è stato ucciso con una coltellata. Nella stessa località inglese si trovano in queste ore il fratello e la cognata dell’uomo, che hanno fatto il riconoscimento della salma. Le indagini – precisa l’Ansa –  proseguono per ricostruire le fasi precedenti all’ omicidio, e le autorità britanniche hanno diffuso immagini che ritraggono Carlo Giannini all’interno del parco, già diverse ore prima della scoperta del cadavere da parte di un passante all’alba del 12 maggio scorso. (foto Facebook Carlo Giannini)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui