lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Mal di pancia, vomito e diarrea. Ma anche febbre senza sintomi prima della comparsa delle macchie diffuse su tutto il corpo. L’estate 2022 si apre con un numero alto di gastroenteriti tra i piccoli. I pediatri segnalano diversi bambini con sintomatologia riconducibile a virosi gastrointestinale. Come già successo per altri virus, ad esempio il virus respiratorio sinciziale con le bronchioliti, la “classica” stagionalità delle infezioni è stata cambiata dalla pandemia e dalle misure igieniche e di distanziamento. Con la ripresa delle attività sono ritornate le classiche infezioni virali.

Con una differenza: i bimbi per due anni non hanno potuto allenare il loro sistema immunitario con la socializzazione. I virus quindi hanno vita facile. Certo, non c’è da allarmarsi: nella maggior parte dei casi vengono gestite a domicilio senza necessità di ricovero. Nella gastroenterite acuta il vero rischio è la disidratazione che ha poi necessità di ricovero per fare flebo nel caso in cui la reidratazione orale dovesse fallire. Quello che sta accadendo negli ospedali della città, dove sono tanti i bambini che per questa ragione sono stati ricoverati. Torna anche la mani bocca piedi. La spiegazione potrebbe essere la possibile riduzione del calo dell’immunità per ridotta esposizione ai virus durante i due anni di pandemia. Ma anche in questo caso i pediatri rassicurano: nessun allarme.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui