lapugliativaccina.regione.puglia.it

“Bari, arriviamo”. Vasco Rossi annuncia il suo arrivo in città tramite le sue pagine social. Fra solo due giorni infatti la rockstar si esibirà allo Stadio san Nicola. E Bari è già in gran fermento.

Si ricorda che solo qualche giorno fa è stata emessa una ordinanza del Sindaco che pone il divieto di somministrazione e vendita di bevande in contenitori di vetro, in lattine e in bottiglie di plastica munite di tappo.

In particolare, secondo quanto previsto dall’ordinanza, il divieto sarà valido sia all’interno, dia all’esterno dello stadio, ma non solo. Il divieto vale anche nel raggio di 500 metri dall’impianto sportivo. La decisione si è resa necessaria per via della possibile affluenza. In occasione dell’evento, che si terrà a partire dalle 21.15, è attesa moltissima gente da tutta la Regione, ma non solo. Già con una recente ordinanza, erano stati disposti divieti simili per altre tipologie di eventi sportivi, ma, per via dell’eccezionalità dell’evento, si è reso necessario effettuare un provvedimento specifico “al fine di minimizzare i rischi sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine pubblico riferiti allo specifico contesto”.

Il divieto, valido a partire dalle ore 6 del giorno dell’evento, sino alle ore 6 del giorno successivo, è rivolto sia ai cittadini, sia agli esercenti di qualsiasi attività commerciale. Per gli esercenti è fatto divieto assoluto di somministrare o vendere per asporto, su area pubblica, compresa l’area che ospita l’evento musicale, bevande in bottiglie o in contenitori di vetro, lattine in alluminio e bottiglie con tappi di plastica. Per qualsiasi soggetto, inoltre, è fatto divieto di detenere su area pubblica o aperta al pubblico nelle zone interessate, compresa la struttura che ospita l’evento, bevande in bottiglie, contenitori in vetro, lattine di alluminio e bottiglie in plastica con tappo. Il divieto riguarda anche la detenzione di spray al peperoncino o contenenti sostanze urticanti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui