lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Con l’arrivo della bella stagione e delle sospirate vacanze, milioni di cittadini e di turisti si apprestano ad affollare i mari e le spiagge italiane. Proprio in questo contesto, prende forma l’operazione Mare Sicuro, che da oltre trent’anni vede le donne e gli uomini della Guardia Costiera per tutta l’estate al fianco di bagnanti, diportisti, subacquei che scelgono le coste e i mari italiani per il proprio svago.

Fino al 18 settembre 184 uomini e donne, 29 mezzi navali e 26 mezzi terrestri della Guardia Costiera saranno dislocati lungo le coste pugliesi, da Manfredonia a Gallipoli, pronti a intervenire in caso di emergenze in mare.

E’ il piano messo a punto nell’ambito dell’operazione ‘Mare Sicuro’ 2022 della Direzione Marittima della Puglia e della Basilicata Jonica, finalizzato a garantire durante l’estate sicurezza e supporto a bagnanti, diportisti e subacquei.

Proseguirà anche quest’anno l’iniziativa del “Bollino blu”, di intesa con il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, che permetterà ai diportisti di vivere il mare più serenamente, evitando una duplicazione dei controlli in materia di sicurezza delle unità da diporto; attività svolta dalle organizzazioni dello Stato operanti sul mare sotto il coordinamento della Guardia Costiera. Nel 2021, sono stati oltre 5250 i bollini blu rilasciati su scala nazionale.

Senza dimenticare che in caso di difficoltà si può sempre contare su un’organizzazione presente in modo capillare sulle coste con oltre 300 uffici marittimi, 5 nuclei subacquei e 4 basi aeree: il numero per le emergenze in mare 1530, attivo tutti i giorni 24h su 24h consentirà infatti di contattare tempestivamente la Guardia Costiera che grazie al suo personale altamente qualificato è in grado di fornire soccorso e assistenza in qualsiasi situazione di emergenza o di pericolo in mare.

“Il mare e le coste del Paese hanno un respiro lungo, invernale, ed uno breve ed intenso, estivo: Le donne e gli uomini della Guardia Costiera danno la possibilità ai cittadini di vivere questo respiro breve nella maniera più serena e sicura possibile” – afferma il Contrammiraglio (CP) Vincenzo LEONE nell’incontro con la stampa tenutosi questa mattina a Bari, in occasione della presentazione dell’Operazione Mare Sicuro 2022 della Direzione Marittima della Puglia e della Basilicata Jonica.

Nel corso dell’incontro con la stampa, si è svolta nelle acque antistanti il porto Bari, a favore delle testate giornalistiche presenti, una dimostrazione delle attività svolte quotidianamente dai Mezzi Navali del Corpo delle Capitanerie di Porto e delle pattuglie a terra, per vigilare sul mare e proteggere lui e chi lo vive.

Ricorre oggi, 25 giugno, anche la Giornata Mondiale del Marittimo: l’International Maritime Organization li ha definiti lavoratori essenziali, “Key workers”, lavoratori che svolgono un’attività importantissima per la nostra economia e il nostro benessere, consentendo al Paese di ottenere gli approvigionamenti energetici e di materiali necessari. E’ alle decine di migliaia di marittimi italiani che va l’apprezzamento personale del Direttore Marittimo in questa giornata di festa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui