lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

Sabato 1 ottobre, al PalaCus di Bari, il Cus Bari ha affrontato la Volare Polignano nella seconda gara del campionato di serie C1 vincendo per 5-4 a seguito di una partita combattuta e molto emozionante che ha visto il risultato in bilico fino agli ultimi minuti di gioco. I ragazzi di coach Catinella sono andati sotto di ben tre reti nel primo tempo ma, grazie all’impegno e alla determinazione, hanno recuperato e capovolto lo svantaggio. Gli ospiti carichi della vittoria a Brindisi da un lato, i cussini esaltati dall’esordio positivo dall’altro, hanno dato spettacolo in campo emozionando i tanti tifosi accorsi nel palazzetto barese.

“Dopo il primo gol subito – spiega il mister del Cus Bari Catinella – ci siamo scoperti con l’intento di recuperare immediatamente ma abbiamo subito il secondo e il terzo gol. Per fortuna alla fine del primo tempo siamo riusciti ad accorciare le distanze, andando negli spogliatoi sul 2-3. Mi spiace aver visto errori sui quali lavoriamo durante la settimana, ma sono molto contento per il successo ottenuto”.

Le lacune evidenziate dai biancorossi dipendono certamente dal gruppo che, con molti nuovi innesti, deve ancora amalgamarsi. Però di certo la capacità di recepire le indicazioni del tecnico sono molto buone. Infatti al ritorno in campo, sebbene la gara ha continuato a essere combattuta da entrambe le parti, ha visto migliorare notevolmente i padroni di casa, fino a portarsi in avanti di un gol sul 4-3. Ma il vantaggio è durato poco perché i polignanesi, in maglia nera, hanno abilmente riportato il risultato su calcio piazzato, concesso generosamente da un arbitraggio poco convincente.

In un finale ricco di emozioni hanno avuto la meglio i cussini che hanno provato ripetutamente a sfondare il muro innalzato dal portiere ospite, Maurizio Pellegrini, tra i principali uomini della gara e che sono riusciti a fare centro con Vincenzo Gigante. “Abbiamo ottenuto una grandissima vittoria contro una squadra, sulla carta, tra le migliori di questa campionato. Sono orgoglioso di quanto fatto dai ragazzi, anche se c’è molto da migliorare per via dei numerosi innesti che ancora devono amalgamarsi con il gruppo e hanno bisogno di assimilare gli schemi. Ma due vittorie in c1 per noi neo promossi è davvero una soddisfazione”.

La vittoria porta il Cus Bari a essere tra le formazioni in testa alla classifica con punteggio pieno. Il prossimo impegno, che si disputerà sabato 8 ottobre alle 16, vedrà i baresi giocare in casa contro la Futsal Brindisi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui