lapugliativaccina.regione.puglia.it

Sarà inaugurata il 30 novembre ore 16.30 negli spazi Laboratori OpLa del Politecnico di Bari la mostra “#Studenthousing. Idee e progetti prendono forma”, dedicata ai progetti vincitori dei concorsi di progettazione per la riqualificazione degli immobili da destinare a residenze universitarie nelle città di Lecce, Brindisi e Taranto. La mostra, infatti, illustrerà nel dettaglio i tre progetti vincitori dei concorsi che cambieranno il volto di importanti immobili posti in luoghi strategici della città universitarie: l’ex Convento dei Carmelitani scalzi (Caserma Cimmarusti) a Lecce, Palazzo Frisini ex Brefotrofio a Taranto e l’ex Cassa Mutua Artigiani a Brindisi, trasformandoli in tre residenze per studenti universitari. Un’operazione di grande impatto non solo per la comunità studentesca ma per tutta la città in termini di rigenerazione urbana e crescita culturale, in termini di creazione di nuovi spazi pubblici a disposizione non solo degli studenti ma di tutta la cittadinanza.

“L’idea dei concorsi di progettazione è nata nell’ambito del progetto sperimentale di ricerca “Puglia Regione Universitaria. Studiare e vivere in città accoglienti e sostenibili”, che vede la partecipazione degli atenei e delle città universitarie pugliesi, nell’ottica di costruire progettualità condivise tra sistemi urbani e sistemi universitari” fa sapere l’assessore regionale Sebastiano Leo “Le città e le università, infatti, sono al centro di una grande riflessione della Regione con cui stiamo provando a mettere insieme per la prima volta istituzioni, sistemi di alta formazione, organizzazioni studentesche, forze economiche e sociali, associazionismo culturale. Un approccio trasversale che pone al centro il benessere degli studenti in quanto cittadini. Non bisogna immaginare gli studenti come cittadini temporanei, come city users ma come parti integranti della comunità, protagonisti dell’avvio di nuove policies capaci di generare un benessere sociale per tutta la collettività. Con la mostra di oggi raccontiamo il percorso svolto dall’amministrazione regionale con tutti i suoi protagonisti, un percorso innovativo di cui Regione Puglia si è fatta ancora una volta da apripista a livello nazionale” ha concluso Leo.

A partecipare ai concorsi di progettazione, promossi dall’Assessorato all’Istruzione della Regione Puglia in sinergia con le Agenzie regionali ADiSU-Puglia e ASSET, sono stati più di 100 gruppi di progettazione formati da architetti, ingegneri e non solo, quasi un migliaio professionisti di altissimo profilo provenienti da tutta Italia e oltre. Importante anche la collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti (CNAPP) che ha collaborato nella stesura dei bandi e ha offerto a titolo gratuito l’uso della piattaforma informatica per la loro gestione. In occasione della mostra saranno premiati anche i progetti vincitori dei tre concorsi di progettazione. Ad aggiudicarsi il primo posto per il concorso per l’ex Cassa Mutua Artigiani di Brindisi è RTP arch. Tommaso Santoro Cairo; per il concorso sull’ex Convento dei Carmelitani scalzi (Caserma Cimmarusti) di Lecce il progetto migliore è quello di arch. Lucia Celle – Ipostudio Architetti SRL; infine, ad aggiudicarsi il primo posto al concorso di progettazione su Palazzo Frisini ex Brefotrofio di Taranto è Corvino & Multari SRL (Amm. unico arh. Vincenzo Corvino).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui