lapugliativaccina.regione.puglia.it

“I momenti difficili non mancano, stiamo ancora uscendo dalla pandemia, c’è una guerra devastante e la crisi economica e sociale colpisce molte famiglie, come quelle della Baritech, ma noi dobbiamo resistere e avere speranza tutti insieme, se stiamo insieme siamo più forti”. Con queste parole il sindaco Antonio Decaro ha annunciato questa sera l’accensione dell’albero di Natale in piazza del Ferrarese. E ha aggiunto:  “Qualunque cosa accadrà, continuerò a prendermi cura della città perché noi siamo una famiglia e voi siete la mia famiglia”.

Subito dopo lo spettacolo di luci del grande albero di Natale. Prende il via così, dopo una lunga giornata di celebrazioni in occasione di San Nicola, il periodo delle festività natalizie a Bari.

Lo show, come ogni anno suggestivo, soprattutto in questa edizione, la prima con il ritorno alla “normalità” dopo gli stop per l’emergenza sanitaria, ha visto un susseguirsi di momenti intervallati da musica, giochi di luce e gli auguri del sindaco di Bari, Antonio Decaro. Tanti i cittadini che hanno colto l’occasione per “unirsi” nell’abbraccio natalizio, partecipando in prima persona all’evento in piazza del Ferrarese, gremita di gente.

Dopo l’accensione del grande abete si è tenuta l’esibizione della cantante Gaia Gentile e, contestualmente, la prima del videomapping progettato per illuminare la facciata dell’ex Mercato del Pesce e offerto da Mv Line. La proiezione artistica, che si potrà ammirare fino al 26 dicembre, ogni ora, dalle 17 alle 23, è caratterizzata da effetti di grafica bi e tri dimensionale, da un accompagnamento musicale sincronizzato e da quattro diversi temi: natalizio, architetturale, digital art (dall’impressionismo ai giorni d’oggi) e paesaggistico (giardino d’inverno). A completare gli allestimenti di piazza del Ferrarese un giardino d’inverno, che fa da cornice ad una pergola climatica.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui