lapugliativaccina.regione.puglia.it

Sveglia prima dell’alba, profumo di cioccolata calda, vicoli pieni di cittadini. È la giornata dedicata al Santo Patrono, San Nicola che, finalmente, dopo due anni di emergenza sanitaria, torna a riempire le vie del borgo antico e la Basilica di San Nicola così come accadeva prima del 2020, avviando così le festività natalizie.

La giornata ha preso il via questa mattina con la messa all’alba, alla quale erano presenti moltissimi fedeli e la fiaccolata Nicolaiana. Ma la giornata di celebrazioni è lunga: è in corso infatti la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica, nella Basilica di San Nicola. Al termine ci sarà la Donazione dei Maritaggi e la Consegna delle chiavi della Città a San Nicola da parte del sindaco, Antonio Decaro. Tantissimi i fedeli presenti in Basilica che proseguiranno le celebrazioni anche nelle prossime ore in vista del tanto atteso appuntamento con la Processione con la Statua del Santo, che prenderà il via a partire dalle 20 e terminerà alle 21.

L’itinerario della Processione partirà dalla Basilica San Nicola per poi snodarsi in via delle Crociate, via Carmine, strada San Marco, piazzetta Sant’Anselmo, via Palazzo di Città, piazza Mercantile, piazza del Ferrarese, strada Vallisa, via Roberto il Guiscardo, strada Palazzo dell’Intendenza, strada San Domenico, via Boemondo, piazza Federico II di Svevia, piazza Odegitria, arco della Neve, via Trancredi, strada Carmine, via della Crociate, piazza San Nicola e infine Basilica San Nicola. Dalle ore 19.30, relativamente al passaggio della processione, è istituito il divieto di transito sulle vie e le piazze coinvolte, in particolare: piazza San Nicola, via delle Crociate, strada del Carmine, strada S. Marco, piazzetta Sant’Anselmo, strada Palazzo di Città, via Fragigena, piazza Mercantile, piazza del Ferrarese, strada Vallisa, via Roberto il Guiscardo, largo Chiurlia, strada Palazzo dell’Intendenza, via Boemondo, piazza Federico II di Svevia, piazza Odegitria, strada Arco della Neve, via Tancredi, strada Carmine, via delle Crociate, piazza San Nicola.

Alle 21.30, al Molo Sant’Antonio è previsto infine lo spettacolo Pirotecnico. Prima però sarà la volta dell’accensione del grande albero in piazza del Ferrarese, previsto alle 20.30, evento al quale seguirà anche un concerto musicale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui