lapugliativaccina.regione.puglia.it

BARI – Lo slogan è già eloquente: “Fuori tutto, per tutte le famiglie”. Ma se così non fosse troppo chiaro, ecco i sette mega manifesti a rappresentare unioni diverse: quella eterosessuale e quella omosessuale, due donne e un bambino, oppure un uomo, una donna e un bimbo o ancora due donne e un piccolo e così via. In tutto 7 vetrine, ognuna ad immortalare coppie “diverse”: l’idea e la realizzazione è di una boutique barese, Girone arredamenti, in via Garruba, rione Libertà di Bari. Mentre in parlamento le forze politiche ancora si danno battaglia sulle unioni civili e il riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali e, più in generale, delle coppie di fatto, nel capoluogo pugliese c’è chi si schiera apertamente e ricorda che l’amore non conosce pregiudizi o confini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui