Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Raffaele Fitto ringrazia l’ex “nemico” (nelle diatribe pugliesi) Gaetano Quagliariello. Se il gruppo dei Conservatori e riformisti mantiene la titolarità al Senato, lo si deve al supporto ricevuto dal gruppo “Idea”, guidato da Quagliariello e Carlo Giovanardi, nel quale sono riuniti gli ex fondatori del Ncd, in dissenso con la linea filo centrosinistra di Angelino Alfano. Ai fittiani è giunta l’adesione di un parlamentare da Idea, formula che ha consentito che si evitasse lo scioglimento e l’adesione obbligato al gruppo misto (passo inevitabile quando ci sono meno di dieci senatori).

\r\n

Il ringraziamento di Fitto a Quagliariello

\r\n

“Ringrazio la componente parlamentare ‘Idea’ per aver accolto il mio appello alla difesa dell’integrità del gruppo Cor in Senato, per rafforzare l’azione di una seria e costruttiva opposizione alla maggioranza che sostiene questo governo. Il tentativo di attacco al nostro gruppo – prosegue – puntava a depotenziare l’identita’ di una opposizione che si fa carico anche di una proposta alternativa al progetto di Renzi di annettere tutti nelle fila del Partito della Nazione, attraverso passaggi parlamentari intermedi a gruppi indefiniti”: così si è espressa Cinzia Bonfrisco, capogruppo di Cor.

\r\n

Raffaele Fitto, leader dei Conservatori e Riformisti, ringrazia i senatori appartenenti a ‘Idea’, in particolare Gaetano Quagliariello: “Auspica che questa sia solo la prima di una serie di iniziative utili ad aggregare la rappresentanza dei moderati in Parlamento come nel Paese”.

\r\n

La sintonia già a Roma su Marchini-sindaco

\r\n

L’asse neocentrista si misurerà già alle prossime amministrative con la candidatura di Alfio Marchini, imprenditore sostenuto da Conservatori e da Idea di Quagliariello. Esperimento da esportare anche in Puglia?


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui