BARI – Resta poco tempo per preparare le delicate gare in chiave playoff. Questo lo scenario che ha trovato Vincenzo di Pinto, il neo tecnico della Exprivia Molfetta. “Sono felice di essere tornato in una piazza dove pochi mesi fa abbiamo gioito tutti insieme per i risultati. E’ doveroso da parte mia fare l’in bocca al lupo a Paolo Montagnani, credo che la pallavolo vada in secondo piano rispetto a situazioni come queste”. Al di là delle ultime gare, è comunque un momento positivo per l’Exprivia: ”Arrivo qui con la squadra sesta in classifica, non è poco, e bisogna ancora una volta sottolineare il lavoro societario che c’è dietro”. Ora la parte finale della stagione: la fine della regular season e l’appendice dei playoff. Nel futuro imminente, l’Exprivia affronterà Perugia domenica prossima al palaPoli (inizio ore 18), poi affronterà due trasferte delicate: mercoledì 24 a Civitanova contro la Lube, e domenica 28 a Latina. La chiusura della regular season è fissata per domenica 6 marzo, al palaPoli, contro Piacenza. “Il tempo a disposizione non è tanto  – ha detto il tecnico – ma dobbiamo mettercela tutta e cambiare atteggiamento in campo. Per farlo bisogna che già in allenamento si tocchino quegli aspetti che non hanno convinto nelle ultime gare”.

\r\n

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here