Brutta sconfitta in Emilia Romagna per la Pink Bari, un 5-0 contro il San Zaccaria molto pesante che mette ancora più in salita la strada per la permanenza delle biancorosse in serie A. La premessa è però d’obbligo, la Pink è partita per la trasferta di Ravenna con una formazione molto rimaneggiata e all’ultimo minuto anche Veronica Privitera ha dovuto dare forfait.

\r\n

Mister Cardone contro il San Zaccaria schiera Fazio tra i pali, Quazzico, De Palo e Soro in difesa con Novellino e Dell’Ernia sulle fasce , a centrocampo Anaclerio, Piro e Prost con Ceci e Strisciuglio nell’inedito ruolo di punte. Il primo tempo parte subito in salita per le biancorosse baresi: al 17′ infatti, direttamente su calcio di punizione sblocca subito il San Zaccaria con la Tucceri che insacca con un bel tiro all’incrocio dei pali.  Al 35′ a realizzare la rete del raddoppio è la Longato che servita dalla Petralia riesce a superare Fazio in uscita con un pallonetto. Dopo pochi minuti è la stessa Petralia a realizzare la rete del 3-0 che chiude la partita servita dalla Longato. Solo sul finire del primo tempo la Pink si affaccia dalle parti della Tampieri con un tiro della Prost.

\r\nNel secondo tempo la storia della partita non cambia e arrivano anche le reti del 4-0 e del 5-0 da parte del San Zaccaria, prima con la Pancaldi servita dalla nazionale Under 17 Santoro al 79′ e ancora con la Longato servita anch’essa dalla stessa Santoro.\r\n\r\nIl prossimo impegno per la Pink è in Coppa Italia sabato 27 febbraio in casa contro il Chieti. Il match è valido per gli ottavi di finale. Il campionato riprenderà il 12 marzo in casa contro la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here