Spingere i ragazzi a scendere dal divano e ad attivarsi per costruire il proprio futuro, restituendo loro speranza e motivazione. E’ questo l’obiettivo principale di Lavoro di Squadra, il progetto di ActionAid dedicato ai Neet (Not in Education, Employment or Training), ovvero giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, che non studiano e non lavorano e che hanno perso la voglia di mettersi in gioco. Fino al 13 marzo, sarà possibile sostenere Lavoro di squadra, facendo una donazione sulla piattaforma di crowdfunding Wind For Fund.\r\n\r\nDopo le esperienze di Torino, Milano e Alba, Lavoro di Squadra punta a sud. Una nuova edizione del progetto è, infatti, in programma a Bari, dove ActionAid cercherà di intercettare giovani che hanno bisogno di riprendere in mano il proprio futuro, attraverso la pratica sportiva e l’allenamento motivazionale, con corsi per imparare a scrivere il proprio CV o presentarsi a un colloquio di lavoro.\r\n\r\nPer combattere disagio ed esclusione sociale è necessario un vero e proprio “lavoro di squadra”. Per questa ragione, ActionAid ha deciso di lanciare il progetto su Wind For Fund, l’iniziativa realizzata da Wind in partnership con la piattaforma di crowdfunding DeRev.com, in modo che tutti i cittadini possano sentirsi coinvolti in questa sfida, contribuendo con una donazione alla realizzazione delle attività progettuali a Bari.\r\n\r\nPer informazioni: la pagina facebook “Aps ActionAid Bari”\r\n\r\n 

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here