Sit-in dei lavoratori Natuzzi al MISE

    866

    È in corso, in queste ore, il presidio dei lavoratori della Natuzzi, davanti al MISE a Roma, in concomitanza della riunione della Cabina di regia sulla vertenza in questione.

    \r\n

    I lavoratori espulsi dal ciclo produttivo ed i lavoratori aderenti alla USB, ribadiscono la necessità di riaprire la vertenza che preveda il reintegro di tutti i lavoratori nel ciclo produttivo.

    \r\n

    Come USB riteniamo che le posizioni assunte dagli enti locali e da CGIL CISL UIL siano gravi e che senza un vero coinvolgimento dei lavoratori, stanno solo accettando supinamente le proposte di ricollocazione nelle eventuali new.co e gli enti locali continuano a finanziare con 37 milioni di euro, un’azienda che si appresta a licenziare.

    \r\n

    Per queste ragioni la presenza dei lavoratori a Roma oggi, è di vitale importanza per la vertenza.

    \r\n

     

    \r\n

    USB Bari

    \r\n

    Sabino De Razza


    © RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

    ConfagricolturaBari
    CattolicaBari

    LASCIA UN COMMENTO:

    Scrivi il tuo commento
    Il tuo nome qui